Il centenario di Milano Marittima si festeggia a Milano

Il 2012 è l’anno del primo centenario di Milano Marittima e per l’occasione il comune di Cervia ha organizzato un calendario ricco di eventi e manifestazioni.

Tra la fine del 1911 e l’inizio del 1912, infatti, è nata la città giardino su iniziativa di alcuni cittadini di Milano riuniti nella “Società Anonima per lo Sviluppo della Spiaggia di Cervia Milano Marittima” che poté iniziare ufficialmente i lavori il 14 agosto 1912.

In occasione di questa ricorrenza si terrà a Milano un mese di iniziative che vedranno la città giardino protagonista. Dal 1° al 21 marzo prossimi, infatti, all’Urban Center di Milano, convegni, mostre e incontri celebreranno Milano Marittima grazie all’impegno del Comune di Cervia, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, la Provincia di Ravenna e la Camera di Commercio di Ravenna.

All’Urban Center potrete ammirare una mostra fotografica – “Milano Marittima: cent’anni di bellezza!” –  che celebra in 36 scatti lo stile liberty di Milano Marittima e il lavoro dell’architetto Giuseppe Palanti (a cui è dedicata una mostra anche a Cervia). Ad affiancare la mostra ci sarà un punto “info” dove i visitatori potranno informarsi per visitare Cervia e Milano Marittima. Inoltre, il 5 marzo verrà proiettato il cortometraggio di Roberto Citran, “Quella estate al mare”, girato a Cervia nell’estate del 2011, mentre il 12 marzo verrà presentato il concerto per il compleanno di Milano Marittima (che si terrà il 14 agosto) con Ruggero Sintoni (direttore artistico del Teatro Comunale di Cervia), Massimo Mercelli (direttore artistico di Emilia Romagna Festival) e Maurizio Roi (presidente della Fondazione Orchestra Arturo Toscanini).

Non mancheranno, ovviamente, i sapori di Romagna con due banchetti, uno il primo marzo e uno il 12, “Milano assaggia Cervia-Milano Marittima”, dove verranno presentati i prodotti tipici del territorio.

Questa voce è stata pubblicata in Turismo e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *